Circolari‎ > ‎

Nuove regole per la presentazione dei modelli F24

pubblicato 15 mag 2017, 01:56 da francesco galtieri
Compensazione crediti F24
Con il D.L. 50/2017, per i soggetti titolari di Partita Iva, è stato, istituito l’obbligo di utilizzare i servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate qualora essi intendano compensare, per qualsiasi importo, i crediti d’imposta. In altre parole, in presenza di crediti compensati, non è più possibile inviare le deleghe di pagamento attraverso i servizi di home banking. Con la Risoluzione n. 57/E/2017, l’Agenzia ha chiarito che la predetta novità trova applicazione per tutti i comportamenti tenuti dopo l’entrata in vigore della norma e, pertanto, dal 24 aprile 2017 e che i dovuti controlli sul corretto adempimento inizieranno dal 1° giugno prossimo.

Nulla cambia, invece, in riferimento ai soggetti non titolari di partita IVA.